Transwe concessionario e asssitenza camper como

Telefono:

(+39) 031713636

e-mail:

info@transwe.it

Via per Cavolto 7 

22040 Anzano del Parco

regole per una tranquilla vacanza in camper e van

Condizioni noleggio camper

Con la sottoscrizione del presente contratto, composto di scheda di noleggio e di condizioni generali di contratto, il locatore concede al cliente in locazione, per il periodo indicato nella scheda di noleggio, il veicolo descritto nella medesima scheda ovvero un veicolo equivalente. Per veicolo equivalente si intende l’automezzo (camper, roulotte, motorhome ecc.) che per caratteristiche, prestazioni, posti ecc. si può ritenere equivalente al veicolo oggetto della pattuizione.

Il contratto si intende concluso alla data della sottoscrizione del presente modulo da parte di locatore (o di suo addetto con potere di firma) e di cliente/conduttore.

Il contratto non ha ad oggetto pacchetti o servizi turistici, né ha ad oggetto l’organizzazione e la realizzazione di un viaggio o di una vacanza ad opera del Locatore con la conseguenza che il locatore declina ogni responsabilità per gli stessi.

la sottoscrizione del contratto dovrà essere accompagnata dal versamento di una caparra pari al 40% dell’importo totale complessivo del noleggio. In difetto di tale versamento il contratto non può intendersi validamente concluso. Il rilascio di copia della presente proposta di acquisto costituisce quietanza del versamento che potrà essere fornita anche mediante apposita ricevuta.

Qualora il cliente non dovesse adempiere ad una qualsiasi delle obbligazioni previste il locatore potrà recedere e trattenere l’importo versato a titolo di caparra con esclusione di ogni ulteriore risarcimento danni. In alternativa potrà agire secondo le norme generali per l’esecuzione o la risoluzione del contratto e l’eventuale risarcimento del danno. In tal caso il locatore potrà comunque trattenere l’importo versato a titolo di caparra a garanzia dell’eventuale obbligo risarcitorio del cliente.

Identica facoltà di recesso è riconosciuta al cliente qualora dovesse verificarsi l’inadempimento (definitivo e di non scarsa rilevanza) del locatore. In tal caso il cliente potrà esigere la restituzione della caparra nella misura prevista dal 2 comma dell’art. 1385 c.c., con esclusione di ogni ulteriore risarcimento danni ovvero, in alternativa, potrà agire secondo le norme generali per l’esecuzione o la risoluzione del contratto e l’eventuale risarcimento del danno.

al momento del ritiro del veicolo il cliente dovrà versare il deposito cauzionale, nella misura stabilita nella scheda di noleggio, a garanzia del corretto uso e della integrità del veicolo stesso. Avrà diritto ad ottenere la restituzione del deposito entro il termine massimo di 20 giorni dalla riconsegna del mezzo, una volta verificate e controllate le condizioni dello stesso e quantificati gli importi ancora dovuti per tutto quanto previsto nei successivi articoli. Il termine per il versamento del deposito deve intendersi essenziale con la conseguenza che il mancato versamento nei termini previsti determinerà la risoluzione immediata del contratto ex art. 1457 c.c. ed il locatore avrà diritto ad ottenere il pagamento di una penale di importo parti all’80% del costo dell’intera locazione, trattenendo gli importi versati a titolo di caparra e acconto sino alla concorrenza della penale ed esigendo il pagamento del residuo fino alla concorrenza della penale stessa.

come corrispettivo della locazione il Cliente si obbliga a versare:

  1. un importo giornaliero in misura fissa secondo i listini in vigore
  2. un importo per eventuali integrazioni delle condizioni assicurative, eliminazione di franchigie, estensioni di garanzia ecc.
  3. una somma per i chilometri percorsi durante il periodo di noleggio (laddove tale condizione fosse prevista nella scheda di noleggio) quali risultanti dalla rilevazione effettuata dal contachilometri al ritiro del veicolo ed alla riconsegna dello stesso.

La tariffa giornaliera decorre dall’ora indicata e pertanto la riconsegna in ore successive comporta l’addebito di un’ulteriore giornata di nolo.

Il cliente si impegna, altresì, a corrispondere al locatore tutti gli importi allo stesso dovuti in base ad una qualsiasi delle condizioni, spese, sanzioni, anticipazioni a suo carico, descritti nelle presenti condizioni generali e nella scheda di noleggio. Il versamento di detti importi sarà dovuto su semplice richiesta del locatore fermi restando i termini fissati nei successivi punti per le relative contestazioni.

Il cliente, effettuerà il saldo del corrispettivo dovuto per la locazione almeno 20 giorni prima dell’inizio della locazione. Il termine per il saldo del corrispettivo deve intendersi essenziale con la conseguenza che il mancato versamento nei termini previsti determinerà la risoluzione del contratto ex art. 1457 c.c. ed il locatore avrà diritto ad ottenere il pagamento di una penale di importo pari all’80% del costo dell’intera locazione, trattenendo gli importi versati a titolo di caparra e acconto sino alla concorrenza della penale ed esigendo il pagamento del residuo fino alla concorrenza della penale stessa.

Alla consegna del veicolo (o del veicolo equivalente) le parti sottoscriveranno il “verbale di consegna” previo accertamento e attestazione delle condizioni del mezzo.

La consegna come pure la restituzione del veicolo avranno luogo presso la sede indicata nella scheda di noleggio o nel “verbale di consegna”.

il locatore si impegna a mettere a disposizione del cliente, alla data concordata, il veicolo definito nella scheda di noleggio ovvero un veicolo equivalente, completo delle dotazioni e degli accessori pattuiti ed in buono stato manutentivo. Si obbliga a consegnare altresì tutta la documentazione di legge necessaria per la circolazione. In caso di indisponibilità del mezzo contrattualmente definito ovvero di un mezzo equivalente, per fatti non imputabili al locatore ed intervenuti successivamente alla conclusione del contratto, il locatore potrà proporre al cliente un altro mezzo o altro periodo di noleggio di pari costo (o di costo inferiore, riconoscendo, in tal caso, il rimborso della differenza). Il cliente potrà accettare (in tal caso effettuerà la conferma per iscritto) o rifiutare, esigendo in questo ultimo caso il mero rimborso di quanto già versato (con esclusione del pagamento del doppio della somma versata a titolo di caparra o di qualsivoglia risarcimento o indennizzo, trattandosi di inadempimento non imputabile al locatore).

Non configura, altresì, inadempienza del locatore un ritardo massimo di 48 ore nella consegna del veicolo oggetto della locazione qualora ciò dovesse verificarsi per causa di forza maggiore o in dipendenza di fatti non imputabili allo stesso. In caso di ritardi eccedenti le 48 ore, si applicano i rimedi previsti dal codice civile e dalla normativa vigente.

 

Il servizio comprende:

  1. noleggio per la durata e la percorrenza chilometrica indicata nella scheda di noleggio;
  2. assicurazioni così come specificate nella scheda di noleggio. Delle relative polizze il cliente può prendere visione presso la sede del locatore;
  3. imposte e tasse;
  4. olio, manutenzione e riparazione di guasti meccanici non derivanti da incuria del cliente.

Il servizio non comprende:

  1. carburante;
  2. pulizia finale con svuotamento serbatoi;
  3. forature o rotture dei pneumatici, danni ai cerchioni, ecc.;
  4. coperture assicurative eccedenti la “carta verde”, imposte pretese da paesi stranieri, diritti di transito anche se per periodi eccedenti la locazione ecc. e tutto ciò che non è espressamente indicato come incluso nel presente contratto.

il locatore non assume alcuna responsabilità, dopo la consegna del veicolo oggetto della locazione, per carenze, guasti o altri vizi del veicolo non rilevati nel verbale di consegna a meno che gli stessi non siano dovuti a sua grave colpa o inadempienza. Non potranno essere addebitati a lui neppure eventuali danni conseguenti a dette circostanze derivati alle persone o alle cose che si trovano a bordo del veicolo.

Non sarà responsabile, altresì, di alcun evento che si verificasse dopo la consegna del veicolo che non sia a lui imputabile e che renda parzialmente o totalmente impossibile l’uso dello stesso. A titolo esemplificativo e non esaustivo possono ricomprendersi tra tali eventi, malattie o altri impedimenti del cliente, l’impossibilità ad usare il veicolo in seguito a sinistri del cliente anche se causati da terzi e coperti da assicurazione, calamità naturali, pandemie, limitazioni imposte dalla Legge o dalle Autorità competenti, scioperi, ecc.

qualora le parti dovessero recedere dal contratto:

– il Cliente sarà tenuto al pagamento di una multa penitenziale di un importo pari al 50% del costo della intera locazione se il recesso dovesse essere comunicato tra dal 50° al 30° giorno prima della data prevista per la consegna del mezzo;

– il Cliente sarà tenuto al pagamento di una multa penitenziale di un importo pari all’80% del costo della intera locazione se il recesso dovesse essere comunicato dopo tale termine ed, in ogni caso, almeno 10 giorni prima della data prevista per la consegna del mezzo. Per comunicazioni successive ai 10 giorni antecedenti la partenza il cliente sarà tenuto al versamento dell’importo complessivo.

alla fine della locazione il cliente sarà tenuto a pagare l’importo delle eccedenze chilometriche (qualora previste contrattualmente).

il Cliente si obbliga:

  1. a) a condurre il veicolo e a custodirlo, assieme agli accessori, diligentemente e nel rispetto di tutte le norme di legge;
  2. b) a curare la manutenzione ordinaria ed il controllo dei livelli dell’acqua, dei lubrificanti e dell’olio dei freni. E’ tenuto altresì ad avere cura che il carburante immesso nel mezzo sia adeguato e conforme alle specifiche del veicolo. Durante il periodo di noleggio il cliente si impegna ad effettuare la manutenzione del veicolo secondo le modalità indicate dalla casa costruttrice. I costi che dovesse sostenere per tali operazioni gli verranno rimborsati dal locatore a presentazione di fattura intestata al locatore stesso;
  3. c) ad osservare scrupolosamente tutte le istruzioni del manuale operativo dell’utilizzatore in dotazione al veicolo locato;
  4. d) a custodire il veicolo con la massima diligenza, attivare ogni dispositivo di sicurezza esistente, evitare di lasciare in evidenza dispositivi o oggetti di valore all’interno dell’abitacolo, di lasciare le chiavi all’interno del mezzo ed in generale fare tutto quanto necessario per garantire la migliore sicurezza del veicolo di proprietà del locatore;
  5. e) a restituire il veicolo nel luogo e nel termine indicato e nel medesimo stato in cui l’ha ricevuto (accessori compresi), risultante dal verbale di consegna e che, salvo diverse indicazioni, si presume buono. Non risponde, invece, della normale usura del mezzo;
  6. f) a pagare qualsiasi multa, contravvenzione o sanzione amministrativa o onere di qualsiasi tipo che il locatore dovesse sostenere per infrazioni a norme civili, penali o amministrative che venissero riscontrate durante la locazione, anche se comunicate al locatore o allo stesso cliente dopo la riconsegna del veicolo. Il Cliente inoltre si obbliga a rimborsare al locatore qualsiasi spesa legale, amministrativa ecc, per l’espletamento della pratica.

Il cliente sarà responsabile per tutti i danni subiti dal locatore (sia per il danno emergente che per il lucro cessante derivante dal fermo del mezzo o dal ritardo nella riconsegna calcolato secondo la tariffa giornaliera vigente al momento del fermo) in conseguenza della violazione delle predette norme di condotta. Il locatore potrà far valere tali suoi diritti trattenendo l’importo versato dal cliente a titolo di deposito cauzionale. Qualora l’ammontare dovuto eccedesse l’importo del deposito cauzionale, il cliente sarà tenuto a versare la differenza.

Il cliente che sottoscrive il presente contratto in nome e per conto di un terzo, risponde in solido con questi dell’esecuzione delle obbligazioni del presente contratto.

9.1. Il cliente dichiara di conoscere le norme riguardanti l’assicurazione degli autoveicoli in Italia, le norme del codice della strada e tutte le norme vigenti nel paese di utilizzazione del veicolo. Si impegna, pertanto, ad usare lo stesso con la massima diligenza, a circolare solo nei paesi in cui è prevista la copertura assicurativa ed a non provocare, con i suoi comportamenti, la decadenza delle coperture assicurative stesse.

In particolare il veicolo non potrà essere utilizzato e condotto in maniera non conforme a quanto previsto dal suo documento di circolazione. Non potrà essere, pertanto, destinato al trasporto di persone o cose per conto di terzi, utilizzato in condizioni di sovraccarico e con a bordo un numero di persone superiore a quello previsto, impiegato per traino di rimorchi non autorizzati, condotto a velocità superiori a quelle consentite dalle norme sulla circolazione del paese nel quale viene utilizzato e a quelle massime dettate dalla casa costruttrice.

9.2. Il veicolo non potrà essere sub‑locato o dato in comodato a terzi.

9.3. Il veicolo non potrà essere guidato da persone in condizioni fisiche non idonee o non in possesso dei requisiti richiesti dalle norme di circolazione del paese nel quale viene utilizzato, sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o intossicanti, medicinali che influenzino le capacità di guida o per scopi contrari alla legge. Non potrà essere, inoltre, guidato da persone diverse da quelle indicate nella scheda di noleggio e, comunque, da persone che non abbiano conseguito la patente da meno di 3 anni con validità nello Stato nel quale il veicolo è condotto.

9.4 E’ fatto divieto di trasportare animali, sostanze e qualsiasi altra cosa che, a causa delle loro condizioni od odore, possano danneggiare il veicolo e/o tardare la possibilità di rinoleggiarlo. In caso di pulizia straordinaria del veicolo, al cliente verrà addebitato il relativo costo.

9.5 L’uso del veicolo in violazione anche di una sola delle disposizioni contenute nei punti precedenti configurerà la responsabilità del cliente per tutti i costi derivanti al locatore, fermo restando il diritto di quest’ultimo al risarcimento dei danni causatigli. Il locatore potrà far valere tali suoi diritti trattenendo l’importo versato dal cliente a titolo di deposito cauzionale. Qualora l’ammontare dovuto eccedesse l’importo del deposito cauzionale, il cliente sarà tenuto a versare la differenza.

10.1 Il cliente si impegna a rispettare ogni condizione di polizza riguardante il veicolo noleggiato e richiamata dal contratto.

In caso di danni al veicolo ma coperti in tutto o in parte da polizza assicurativa, il locatore si riserva la facoltà di trattenere il deposito cauzionale fino all’ottenimento del risarcimento da parte della compagnia assicuratrice e di rivalersi sul cliente per gli eventuali risarcimenti non corrisposti, ivi compresa l’eventuale franchigia applicata.

10.2 Qualora con il suo comportamento doloso o colposo il cliente dovesse provocare la decadenza di qualsivoglia copertura assicurativa, sia riguardante la RC auto che ogni altra polizza, dovrà rispondere personalmente del danno subito dal locatore e, in ogni caso, tenerlo indenne e manlevarlo dai danni causati a terzi.

10.3. Il locatore sarà autorizzato a trattenere gli importi dovuti dal deposito cauzionale e, ove questo non fosse sufficiente, a pretenderne l’integrazione dal cliente per il maggior danno subito. In caso di fatto addebitabile al cliente, al locatore spetterà altresì il risarcimento per il mancato noleggio del veicolo dovuto al fermo per riparazioni, calcolato secondo la tariffa giornaliera vigente al momento del fermo.

10.4. In caso di tentato furto, di furto o di incendio del veicolo o di tutte o parte delle dotazioni, il cliente si obbliga a comunicarlo per iscritto al locatore entro 24 ore, a denunciare il fatto alle autorità competenti e a riconsegnare al locatore copia autentica della denuncia oltre alle chiavi del mezzo. In difetto egli sarà responsabile di ogni danno o perdita derivanti dalla omessa comunicazione al locatore, dall’omessa denuncia o dall’omessa riconsegna delle chiavi, sia nel caso che essi riguardino il veicolo sia nel caso che essi coinvolgano il locatore o i terzi.

10.5. In caso di sinistro stradale il cliente si obbliga a:

– informarne immediatamente ed entro 24 ore il locatore e a trasmettergli copia della denuncia o della constatazione amichevole esattamente ed integralmente compilata;

– a non sottoscrivere documenti che dovessero coinvolgere la responsabilità del locatore, senza la preventiva autorizzazione scritta di quest’ultimo;

– ad informare la più vicina autorità di polizia;

– a prendere nota dei nomi ed indirizzi delle parti e dei testimoni;

– a fornire al locatore tutto quanto come sopra raccolto ed ogni altra notizia e informazione utile;

– a seguire le istruzioni che il locatore fornirà relativamente alla custodia e alla riparazione del veicolo.

In difetto resterà a carico del cliente ogni responsabilità, ivi comprese tutte le spese necessarie al ripristino del veicolo nelle medesime condizioni in cui si trovava nel momento della consegna.

In caso di guasti il cliente dovrà immediatamente (entro 24 ore) avvisare il locatore, rivolgersi ove possibile alle officine autorizzate dalla casa costruttrice ed ottenere il previo consenso scritto del locatore alla riparazione seguendo obbligatoriamente ogni sua indicazione per la gestione del guasto.

Qualora l’officina dovesse rifiutarsi di effettuare gratuitamente l’intervento o il veicolo non dovesse essere più coperto da garanzia, il cliente, dopo aver avvisato il locatore, dovrà inviare allo stesso preventivo scritto dell’officina incaricata ed ottenere autorizzazione scritta all’intervento da parte del locatore stesso, anche via fax o tramite posta elettronica certificata.

In tal caso le somme anticipate, qualora corrispondenti a quelle preventivate, saranno rimborsate alla restituzione del veicolo su presentazione della fattura intestata al locatore insieme alle parti eventualmente sostituite. In ogni caso il locatore non sarà tenuto a rimborsare i costi per riparazioni causate da imperizia o mancata diligenza nell’uso da parte del cliente o non autorizzate.

12.1. La durata del periodo di noleggio non può essere prolungata. Tuttavia il locatore può autorizzare la ritardata riconsegna del veicolo a seguito di richiesta effettuata dal cliente per iscritto almeno due giorni prima del termine della locazione. In caso di ritardata riconsegna del veicolo senza che la stessa sia stata concordata verrà addebitato all’utente a titolo di penale un importo pari al triplo della tariffa giornaliera per ciascun giorno di ritardo o frazione di esso. Qualora, invece, fosse stato autorizzato il prolungamento verrà applicata la tariffa del listino in vigore.

12.2. Nessuna pretesa di riduzione del costo del noleggio potrà essere avanzata dal Cliente in caso di riconsegna anticipata del veicolo non concordata con il Locatore.

12.3 In caso di interruzione forzata del viaggio, il cliente è tenuto ad informare tempestivamente il locatore e comunque entro 24 ore

Il veicolo dovrà essere riconsegnato al Locatore nel luogo dallo stesso indicato o, in mancanza, presso la sua sede. Esso dovrà trovarsi nelle medesime condizioni di manutenzione in cui è stato consegnato, con il pieno di carburante, il lubrificante a livello, in buone condizioni igieniche e di pulizia sia interna che esterna e con il wc ed i serbatoi di acque sporche completamente svuotati. In mancanza il locatore si riserva la facoltà di provvedere direttamente alle operazioni di ripristino addebitando le spese sia dei materiali che della manodopera al cliente.

Il cliente sarà responsabile di vizi, carenze, difetti e guasti meccanici, compresi danni alla carrozzeria, riscontrati sul veicolo all’atto della riconsegna e non risultanti dal verbale di consegna redatto all’inizio della locazione ed anche se gli stessi non siano stati rilevati al momento della riconsegna (se non immediatamente riscontrabili), ma notificati al cliente entro 8 giorni lavorativi.

Il cliente, qualora per qualsiasi motivo fosse obbligato o volesse riconsegnare il veicolo in una località diversa da quella pattuita o dalla sede del locatore, sarà tenuto ad avvisare immediatamente il locatore stesso (e comunque entro 24 ore), affinché quest’ultimo possa provvedere al recupero del mezzo nel modo più adeguato, addebitandone le relative spese al cliente. Qualora la consegna in luogo diverso fosse addebitabile a fatto imputabile al cliente e comportasse ritardo nel termine di noleggio previsto, al locatore spetterà altresì il pagamento della tariffa giornaliera di noleggio per ciascuna giornata necessaria a riottenere la disponibilità del veicolo

Gli oggetti da chiunque lasciati nel veicolo si intendono abbandonati ed il locatore non è tenuto a custodirli né a restituirli.

Qualora a qualsiasi titolo e per qualsiasi ragione derivante da fatto addebitabile al Cliente, durante la locazione o per fatto accaduto durante la locazione, il veicolo locato fosse sottoposto a fermo amministrativo, a sequestro civile o penale o a qualsiasi altro provvedimento civile, penale o amministrativo che ne limiti la disponibilità, il Cliente dovrà corrispondere al Locatore, oltre alla tariffa giornaliera di noleggio vigente in quel momento, una penale di € 50,00 al giorno (entrambe fino al dissequestro) ed oltre alle spese necessarie per ottenere il dissequestro o, comunque, la liberazione del veicolo.

Salvo il caso in cui proponente/cliente sia un consumatore, per qualunque controversia riguardante l’interpretazione, la validità e l’esecuzione del presente contratto sarà competente il foro di Como

Carrello